WrapUp! Ottobre 2017

Bentrovati amici lettori!

Siete pronti al Wrap Up di ottobre?

Ecco le mie letture e sono curiosa di sapere quali sono i libri di cui vorreste prima la recensione.

Iniziamo subito da 15 di Luigi Pucci: protagonista David, un biologo che incontra una donna e se ne innamora. Da qui prende il via la trama che per quanto ben incastrata e scritta in modo egregio pecca per il poco spazio.

Secondo libro è stato Il bambino che disegnava parole di Francesca Magni, edito da Giunti che ringrazio. La scoperta della dislessia, cercare di capire come vede il mondo Teo e una figlia che necessita comunque della madre. L’esperienza di una donna sola a combattere contro il pregiudizio di professori e parenti. Una storia che può aiutare molte altre mamme nella stessa situazione.

Proseguiamo con Il medico della nave/8 di Amy Fusselman, edito da Black Coffee. La raccolta di due romanzi con la stessa protagonista. In due momenti distinti della sua vita riflette sulle figure di riferimento che in qualche modo l’hanno tradita e non l’hanno accompagnata e sostenuta nelle sue battaglie.

Il volto ritrovato di Wajdi Monawad, edito da Fazi Editore. Dopo Anima mi sono lasciata convincere da Antonio (qui il link al suo splendido blog) a leggere quello che in realtà è il primo romanzo dell’autore che ancora una volta sviscera l’inconscio umano.

Tatty di Christine D. Hickey, edito da PaginaUno che ringrazio. La protagonista è una bambina dai capelli rossi, che ama alla follia il suo papà e un po’ meno la sua mamma. Al contrario della normalità pur essendo la sorella di mezzo è la cocca di papà che con lei condivide i suoi piccoli segreti e che cerca di darle un futuro migliore.

La scordanza di Dora Albanese, edito da Rizzoli che ringrazio. Un viaggio nel sud dei pregiudizi e delle donne devote alla casa. Due figli di nessuno, una donna che li ama ma non sa amare nessuno al di fuori di sé. Un romanzo di altri tempi.

Le mille facce della stessa moneta di Francesco Nucera edito da Augh!  di cui trovate la recensione a questo link e di cui spero presto riuscirvi a pubblicare il video della presentazione.

Un giorno alla volta di Andrea Cantone. Una biografia da cui traspare tutto l’amore che l’autore prova per sua moglie. Una storia che insegna che non bisogna mai arrendersi e continuare a credere nelle proprie capacità e nei propri sogni.

Pezzo forte del mese è stato IT di Stephen King, Il mio primo libro del maestro dell’horror. Non ci sono parole per descriverlo brevemente: o lo ami o lo odi. Contorto in modo logico, incastri di pezzi di storia che ti tengono incollato al libro. L’adrenalina che sale ogni capitolo. L’incontro con le proprie paure.

Ultimo libro è stato Il contrario delle lucertole di Erika Bianchi, edito da Giunti. Storia di una famiglia che famiglia non può essere perché manca quella voglia di sentirsi parte di qualcosa di più grande a favore dell’individualità.

Fatemi sapere quali sono i libri di cui volete per primi la recensione. Ne avete qualcuno da consigliarmi? Quale sono state le vostre letture?

Ricordatevi di seguirmi su Instagram (paolacalefato) e Facebook (MyPoBlog) per rimanere sempre aggiornati sulle mie letture.

Condividete se vi è piaciuto e iscrivetevi al blog per il prossimo articolo!

Non mi resta che augurarvi buona lettura!

A presto amici lettori!

Annunci
Paola Calefato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...