Blog Tour: “Sincronia Colpevole” di Giada Strapparava

Buongiorno amici lettori oggi grande novità: sarò la sede di un blog tour organizzato dagli amici di Libriamoci che mi hanno cortesemente coinvolta e che ringrazio.

Il libro in questione è Sincronia Colpevole di Giada Strapparava di cui io vi presenterò i personaggi.

Prima vi riporto qui la quarta di copertina così capite di cosa sto parlando, ma tranquilli: a inizio maggio uscirà la mia recensione!

Molte volte viviamo la vita ignari del fatto che, dall’altra parte del mondo nello stesso istante, un’altra persona possa vivere le medesime sensazioni. Non c’è però bisogno di andare molto distante per trovare due persone accomunate dallo stesso tipo di guerra interiore, basta attraversare un paio di vie in una grande città come San Francisco ed ecco un uomo di nome Daniel Rivera, che ha perso tutto nella vita: la moglie Gilda e il figlio Tommy. Oppresso del peso del dolore e di infondati sensi di colpa, decide di punirsi per il resto dei suoi giorni vivendo per strada.

Poco distante, in un’umile casetta Connor Sullivan, dieci anni, fa i conti con una realtà ben diversa da quella dei suoi coetanei. Le sfaccettature che il destino gli ha riservato hanno fatto di quel bambino un involucro di dolore, rabbia e ingenua speranza, trascinandolo in una sofferenza troppo grande per il suo piccolo cuore.
Due sconosciuti, uniti da eventi tragici e drammatici, sullo sfondo di una contemporanea San Francisco, si troveranno per caso a condividere la stessa sincronia, un abisso, lo stesso desiderio di espiazione.
Sincronia colpevole è un viaggio introspettivo. È il tempismo perfetto di tante vite imperfette. È il senso del tempo che scorre ma che in realtà non esiste. È la colpa di aver scelto chi essere e la sensazione di sentirsela pesante addosso. È la macchia nera interiore che ci si porta dentro, stando a galla nella propria vita come meglio si può, senza mai provare a nuotare davvero. È l’errore commesso, la verità che costantemente abbiamo sotto gli occhi ma che non vediamo.

Daniel Rivera è un uomo sulla sessantina d’anni che per espiare le sue colpe, vere o presunte, decide di vivere come un homeless (barbone) nella sua città. Ha perso la moglie Gilda e il figlio Tommy. È un uomo che dalla vita aveva tutto: una bella famiglia, una bella casa, amore, fortuna, ma dopo una serie di avvenimenti decide di lasciare tutto e di essere in balia degli avvenimenti.

Connor Sullivan è un bambino di dieci anni, orfano del padre Goldry, che vive con sua madre Anna e col suo gatto Bizet. È un ragazzino che pur essendo molto piccolo ha sofferto come nemmeno gli adulti a volte. Un bambino vittima della vita e di una madre assente che non vuole guardare e che si illude che il nuovo compagno, Robert, possa in qualche modo sopperire alla mancanza di un padre nella vita del figlio. È un bambino che ha tanto bisogno di essere ascoltato e capito, un bambino che deve fare i conti con la sua realtà e trovare un modo per riprendersi la sua infanzia.

Vi lascio le altre tappe del tour qui e domani su Libriamoci recensione! Non perdetevela!

Blog tour 2

Annunci
Paola Calefato

Una risposta a "Blog Tour: “Sincronia Colpevole” di Giada Strapparava"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...