“Turbine” di Juli Zeh

Buongiorno amici lettori!
Oggi in tutte le librerie potrete trovare Turbine di Juli Zeh edito da Fazi che ringrazio.

Il romanzo è ambientato in un villaggio di fantasia poco lontano da Berlino dove giungono dei personaggi stanchi del caos cittadino, tra cui, Gerard e Jule Fließ, una giovane coppia che vuole realizzare il sogno di vivere in campagna, e Linda e Frederik Franzen che resta insieme solo per l’amore per i cavalli. I problemi iniziano quando giunge Herr Pilz, rappresentante di una compagnia di energia eolica che ha deciso di installare un gruppo di turbine eoliche vicino al paesino facendo così scoppiare un vero e proprio conflitto tra chi sostiene il progresso dell’energia alternativa e chi invece vede in quei moderni mulini a vento un impatto ambientale devastante. Lo scontro si inasprisce a tal punto che va ben oltre le vite private degli abitanti: si tratta di uno scontro tra generazioni, tra città e campagna, tra artificio e natura, tra perdenti e vincitori post caduta del muro. A questo clima avvelenato si aggiunge un omicidio che complicherà ancora di più la situazione.

Turbine è il racconto di un narratore onnisciente che con ironia e sarcasmo accompagna il lettore in questo viaggio in campagna dove lo scontro è sia ideologico che generazionale. Le tensioni tra i vari personaggi raccontano una nevrosi collettiva dovuta all’ideale di pace distrutto dagli scontri per queste pale eoliche. 

Siamo sicuramente in presenza di un romanzo socio-psicologico che racconta tutta la rabbia e la frustrazione di un mondo che vorrebbe cambiare ma trova difficoltà a farlo per paura di perdere la sua identità.

Mi è piaciuto per l’ironia sottile contro la politica, contro quelle persone che scappano dalle città alla ricerca di pace e poi si trovano a prendersela con i concittadini delle cittadine. 

Ho fatto molta fatica a memorizzare tutti i nomi e quindi a volte mi perdevo nella lettura però la traduzione è “facile” quindi permette un’immedesimazione e si è davanti ad uno spettacolo molto irriverente e divertente.

Consigliato a chi vuole un romanzo-saggio, perchè questo libro a mio avviso è sul confine tra questi due generi in quanto attraverso il racconto riporta delle profonde riflessioni sull’uomo contemporaneo e la società in cui vive.

Come sempre vi lascio qui il link Amazon e quello Ibs (acquistando da questi link io riceverò una piccola commissione che a voi non costerà niente).

Vi ricordo che per rimanere sempre aggiornati sulle mie letture basta seguirmi su Instagram, su Facebook e su Twitter. Ve lo consiglio perchè presto arriveranno tanti libri e tante novità.

Annunci
Paola Calefato

Una risposta a "“Turbine” di Juli Zeh"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...